scarica PDF Stampa l’articolo Segnala l’articolo

Archivi: nasce il Portale degli archivi degli architetti

- di Redazione  -

10 giugno 2012

L’Archivio Centrale dello Stato conserva, oltre alla documentazione prodotta dagli organi istituzionali dello Stato dall’Unità ad oggi, gli archivi privati di personalità che hanno ricoperto ruoli di rilievo nella vita politica, culturale e civile della nazione.
Gli archivi di architettura nascono con l’acquisizione dell’archivio storico dell’Ente EUR: una incredibile fonte di materiali raccolti dall’Ente che avrebbe dovuto gestire l’Esposizione Universale di Roma del 1942, i quali hanno consentito l’avvio di un nuovo filone di studi sull’architettura del Novecento e favorito in seguito l’acquisizione di archivi privati di architetti, ingegneri, urbanisti che erano stati coinvolti in quel progetto.
In seguito sono stati acquisiti numerosi altri archivi grazie ai quali l’Archivio Centrale è divenuto luogo privilegiato per quanti studiano l’architettura del secolo appena trascorso. Gli archivi dei professionisti si affiancano e integrano infatti le numerose fonti istituzionali (tra le quali si segnalano quelli del Ministero dei lavori pubblici, del Ministero della pubblica istruzione- Direzione generale per le antichità e belle arti, del Ministero dell’Africa italiana) e gli archivi di enti e di imprese (tra le quali Opera Nazionale Combattenti, Esposizione universale 1942, Società generale immobiliare-Sogene, della Società’ italiana per le condotte d’acqua).
Negli archivi dei professionisti, attraverso gli schizzi, i progetti, le relazioni tecniche, la corrispondenza con i committenti, gli appunti, gli scritti e la documentazione fotografica si ricostruiscono le “storie” delle realizzazioni e le trasformazioni avvenute nel tempo e i materiali d’archivio acquistano grande rilievo anche come strumento di tutela e salvaguardia del patrimonio architettonico contemporaneo.
L’Archivio Centrale dello Stato ha dedicato sempre una particolare attenzione al settore degli archivi di architettura in primo luogo attraverso l’attività di inventariazione, conservazione e tutela, promuovendo il restauro e la digitalizzazione dei materiali, ma anche favorendo l’attività di comunicazione e di valorizzazione degli archivi posseduti mediante pubblicazioni, attività didattiche e mostre, curate in proprio e in collaborazione con altre istituzioni.
Il Portale tematico che, come gli altri finora inaugurati, si inserisce all’interno del Sistema Archivistico Nazionale (SAN), intende raccogliere, salvaguardare e valorizzare il prezioso patrimonio nel quale si è sedimentata la memoria dell’architettura del Novecento, avvicinando in modo semplice ed amichevole un pubblico non solo specialistico alle fonti archivistiche, bibliografiche, iconografiche, audiovisive conservate dagli Istituti archivistici e dalle istituzioni del settore.

In occasione della presentazione del Portale degli archivi di architetti l’Archivio Centrale ha allestito una esposizione di modelli e di disegni, esemplificativi del patrimonio posseduto.

Informazioni:
Archivio Centrale dello Stato
Piazzale degli archivi, 27 Roma
Tel: 06 54548538
acs.urp@beniculturali.it
www.acs.beniculturali.it

Tags: ,

Lascia un Commento

I campi con * sono obbligatori. Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico!

In alternativa puoi commentare utilizzando il tuo profilo facebook cliccando sul relativo bottone

Connect with Facebook