scarica PDF Stampa l’articolo Segnala l’articolo

Arte: collezionista privato dona agli Uffizi opere di Giovanni Domenico Ferretti

- di Redazione  -

8 marzo 2012

Un collezionista privato romano, che ha scelto di rimanere anonimo, ha generosamente offerto in dono alla Galleria degli Uffizi di Firenze quattro tele (cm 90×200) di soggetto mitologico dipinte negli anni trenta del Settecento da uno dei più significativi artisti fiorentini di quel secolo, Giovanni Domenico Ferretti (1692 – 1768). L’acquisizione di queste opere di alto tenore qualitativo, che tra l’altro coincide con il 320° anniversario della nascita dell’artista fiorentino, viene a nobilitare la presenza del pittore nel patrimonio della Galleria degli Uffizi, dove attualmente si conservano il suo autoritratto, una ”Crocefissione” e alcuni bozzetti. La donazione è stata resa nota dalla Soprintendenza del Polo museale fiorentino. Tre dei quattro dipinti donati al museo, diretto da Antonio Natali, raffigurano famiglie di satiri che giocano scambiandosi frutta e raccogliendo uva, bevendo o giocando nell’acqua, mentre la quarta tela rappresenta ”Diana”, con arco e faretra, addormentata sotto un albero e accompagnata da putti e da cani dormienti. La serie, caratterizzata dalla resa attenta della muscolatura dei satiri, dall’allegra giocosita’ dei putti e dagli ampi brani di cielo e nuvole, dovette essere concepita per decorare una sala importante di qualche palazzo toscano non ancora identificato. La direzione della Galleria degli Uffizi provvederà al restauro delle opere che, dopo l’intervento, saranno collocate temporaneamente nel Corridoio Vasariano, per poi passare nelle nuove sale dedicate espressamente alla pittura del Settecento fiorentino.

Fonte: Adnkronos

Tags: , ,

Lascia un Commento

I campi con * sono obbligatori. Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico!

In alternativa puoi commentare utilizzando il tuo profilo facebook cliccando sul relativo bottone

Connect with Facebook